DEBITO PUBBLICO: VIVERE SENZA CATENE. MOMENTI DELL'INCONTRO DEL 11 MAGGIO 2018

Insieme a Francesco GESUALDI del Centro Nuovo Modello di Sviluppo (www.cnms.it) una bella serata con una sala piena (nonostante l'improvviso temporale) e molto partecipativa. Un supplemento di ringraziamenti per la Parrocchia di Santa Francesca Romana che ha ospitato l'evento e per la disponibilità di Don Andrea.
Per il Gruppo Economia di Ferrara ha esposto Claudio PISAPIA.

La sintesi potrebbe essere questa: le soluzioni al "dramma" del Debito Pubblico ci sono, sono diverse e potrebbero essere applicate fin da subito. Non viene fatto semplicemente perché il debito deve essere perpetuato, rinnovato, presente come forma di ricatto per le masse e forma di guadagno per le élite.

Il debito potrebbe scomparire del tutto, ne potrebbe scomparire una parte. Potrebbe esistere nella sua interezza ma essere sotto controllo e quindi non essere comunque un problema. Le formule sono tante, la rivoluzione è lenta perché segue la consapevolezza, la conoscenza e la voglia di essere liberi, indipendenti e ... senza catene.
  
Di seguito un po' di foto per le quali si ringrazia Gustavo Valieri.





  


  




        


           







Commenti