Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

E se davvero si sapesse. Che cos'è la moneta?......

Immagine
...scopriremmo territori inesplorati?



EVENTI DI NOVEMBRE E DICEMBRE
MASSA FISCAGLIA (FERRARA)
“Circolo Ragno Azzurro”
Via A. Gramsci 37, Massa Fiscaglia (FE)

Pubblichiamo gli eventi dei prossimo Novembre e Dicembre a Massa Fiscaglia che insieme a quelli che verranno effettuati a Ferrara città, a partire sempre da Novembre prossimo, hanno un unico filo conduttore: far comprendere l'assurdità del sistema in cui viviamo.
Un sistema che non ha saputo costruire benessere, fondato su principi non solidali, cooperativi, di unità di intenti né di valori condivisi ma che si spaccia come unico possibile. La grande bugia!
Ma aspettatevi nelle prossime settimane anche qualcosa di nuovo in quello che faremo, e vi documenteremo piano piano. Da oggi vogliamo andare oltre i confini che ci eravamo prefissati fino ad adesso. Faremo di più, ci spenderemo di più per il futuro dei nostri figli e di chi si aspetta qualcosa di più dell'osso nel recinto.
A Massa Fiscaglia sono in programma quattro incontri …

Il baratto e la moneta mezzo di scambio ... verità o roba vecchia? Parte 3^

Immagine
Parte 3^
Nel IV secolo A.C. nell’attuale Cina vi erano 4 Stati che risultavano i più potenti dopo le tante guerre che si errano susseguite dal VIII secolo in poi. Questi Regni erano Qin, Jin, Chu e Qi. Il duca Han di Qi sviluppò un’idea moderna ovvero lasciar stare l’etica come base di governo e sulla base di questo fondò una nuova accademia nella sua capitale Linzi. I suoi membri avevano il compito di consigliare il governatore di Qi su come amministrare il paese e sconfiggere i nemici. Insomma creò il primo think tank politico della storia. Il compito principale era dunque studiare come rendere più efficiente l’azione politica per far prosperare e primeggiare il proprio stato. Per far funzionare questa impresa l’Accademia Jixia considerava prioritarie le teorie monetarie raccolte poi nell’opera Guanzi. Queste teorie furono composte quasi contemporaneamente alle opere di Aristotele ma affrontavano la cosa in maniera diametralmente opposta. Il denaro, scrivevano, è uno strumento del sovr…

Storiella sul debito pubblico

Immagine
di Louis Even, il propugnatore del Credito Sociale 


Cinque naufraghi riuscirono a raggiungere un’isola deserta. Si trattava di un muratore, un contadino, un allevatore, un esperto in agraria e un ingegnere minerario.
Secondo le rispettive competenze, i cinque si dettero da fare per realizzare una comunità funzionale e soddisfacente. Il muratore si mise a costruire capanne; l’allevatore cominciò a catturare e porre in recinti gli animali utili per ottenere latte, uova e carne; l’agronomo e il contadino si dedicarono ai frutti della terra; l’ingegnere procurò i metalli per forgiare utensili, pentolame, chiodi e quant’altro era necessario. La vita procedeva serena; un solo inconveniente creava qualche problema di convivenza: lo scambio dei beni, frutto delle rispettive attività, non poteva avvenire in uno stesso momento e la mancanza di appropriati strumenti economici imponeva una serie di riunioni con discussioni piuttosto complesse.
Successivamente arrivò sull’isola il sopravvissuto di un …

Avviso di servizio

Immagine
Per qualche settimana sono interrotte le riunioni settimanaliaperte al pubblico e l'invio della mail settimanale.
Il Gruppo si prende una pausa per reinventarsi e riproporsi in veste nuova. Inoltre, anche per la definizione di una nuova sede dove avviare il nuovo corso.
Non è interrotta la pianificazione di attività e già dalle prossime settimane vi informeremo di nuove e coinvolgenti iniziative.
Il nostro impegno non si ferma e come vedete continua la produzione di post, articoli e incontri. Ci fermiamo solo un attimo per rivedere l'idea di Gruppo e definire come proseguire l'attività in un contesto meglio (??!!??) definito.
Cercherò di informarvi delle attività in progress sulle pagine del mio blog, sempre in sintonia con la volontà degli altri partecipanti al Gruppo. 
Non distrarti !!!!! resta sveglio ...





Il baratto e la moneta mezzo di scambio ... verità o roba vecchia? Parte 2^

Immagine
2^ parte

Dunque abbiamo visto come nascono le convinzioni che la moneta abbia sostituito il baratto, il che del resto la renderebbe anche neutra rispetto ai fenomeni e alle dinamiche economiche. Andando sempre più a fondo e attraverso varie esperienze maturate nel corso della storia ed epurandoci da questo concetto o postulato possiamo arrivare a farci un’idea del ruolo che spetta alla moneta. Cosa che ci può far meglio affrontare le dinamiche attuali e il giudizio sugli avvenimenti che riempiono telegiornali e newspapers.
Ovviamente se non avete cose più importanti da fare, tipo scrutare il cielo alla ricerca di presenze aliene o "sfogliare" hack the matrix.
Prima di passare a copiare un po’ di informazioni a Felix Martin sul pensiero cinese in materia di funzione e potere della moneta, vediamo cosa succedeva in Mesopotamia, la Green Valley del passato. Le tavolette di creta ritrovate in quei luoghi e datate intorno al 3.200 AC ci raccontano un po’ di cose. Prima di tutto che c…

Il baratto e la moneta mezzo di scambio ... verità o roba vecchia? Parte 1^

Immagine
Parte 1^ La moneta è mezzo di scambio e ha sostituito il baratto …magari per comodità, oppure perché le mele si deperiscono con il tempo e quindi … oppure no?

L’origine della moneta non è conosciuta, si perde nei tempi dei tempi (qualcuno dice nelle nebbie...)… per parlarne bisognerebbe contestualizzare, spiegare bene perché se ne sta parlando e dove si vuole con questo arrivare. Ci sono delle evidenze storiche che però andrebbero conosciute per poi procedere onestamente con le supposizioni o con le proprie teorie.
Dunque devo contestualizzare anch’io, perché ne parlo? Perché ho appena pubblicato un articolo, ne ho pronto un altro ma non voglio inflazionare, ho scritto una poesia e mandata a un concorso, ho preparato da mangiare per i ragazzi, lavato i piatti e passato l’aspirapolvere quindi ho un buco di un paio d’ore fino al ritorno di mia moglie a casa e dei ragazzi dal parco, cioè fino a quando ritornerò a fare cose serie. Forse non ho contestualizzato benissimo ma magari rischio di …